sabato 17 dicembre 2016

S. Lucia

Se andate a guardare il sito ufficiale del turismo svedese, VisitSweden, noterete una sezione dedicata alle tradizioni svedesi.

C´é una voce dedicata ovviamente al classico Natale svedese. E il Natale svedese non é solo il 25 dicembre. Sí, lo é. Intendo dire che le tradizioni che ruotano attorno al Natale svedese sono varie e iniziano giá a fine novembre quando si accendono le luci dell´Avvento. Consiste nel posizionare 4 candele alla finestra e accenderne una alla volta, per ogni settimana che precede il Natale, cosí che a Natale siano accese tutte e quattro. 
Praticamente non lo fa quasi nessuno. Tutti mettono invece delle lucette elettriche a forma di candelabro. L´effetto ottico é impressionante. Vedere che tutte le finestre di tutti gli edifici hanno queste lucette bianche che risultano come tanti piccoli fari nell´oscuritá dell´inverno svedese, é sempre emozionante e mi stupisco ancora oggi. L´alternativa al candelabro triangolare é posizionare una stella, luminosa ovviamente. 

Le tradizioni natalizie continuano con S. Lucia, il 13 dicembre. Una tradizione che ricorda una santa siciliana. Vabbé andatevi a leggere su wikipedia se volete saperne qualcosa delle origini. La cosa bella di s. Lucia é che si organizzano in tutte le cittá dei treni, detti appunto "treni di S. Lucia". No, non sono dei treni veri e propri con locomotive e vagoni, ma trenini di persone che camminano in fila indiana o quasi. A capo di questi trenini c´é S. Lucia, una ragazza vestita di bianco che indossa una corona di candele. Qui trovate una breve descrizione. 

Tutte le scuole del paese organizzano per i bambini questi treni di S. Lucia e i genitori sono invitati ad assistervi. Questo é quello che io ho filmato nella scuola di mia figlia. 
video

Si vede la classica composizione del treno: S. Lucia (in queso caso due, meglio abbondare), le altre damigelle, i babbi natale e per finire un paio di bambini impersonificano omini di marzapane o di pepparkakor, non ho mai capito. Per la cronaca i pepparkakor sono quei biscottini alla cannella a forma di cuori che vengono venduti anche all´Ikea. 

Le canzoncine cantante anche quelle sono di rito. La canzone che apre il coro e l´ultima sono ovviamente s. Lucia. 

E ora ci aspetta il Natale vero e proprio, che qui si feteggia il 24. Meglio prendersi per tempo. 

E allora mi prendo in tempo pure io e vi auguro giá da ora Buon Natale a tutti se non scrivo altro prima. 





Nessun commento:

Posta un commento